Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Yarhù, il ragazzo che inventò gli sci

Provate a immaginare quale dev'essere stata la sensazione del primo essere umano che si è trovato - chissà se intenzionalmente - a scivolare sulla neve con dei pezzi di legno sotto ai piedi.  Nella mia immaginazione è andata così. 
Un gruppetto di ragazze e ragazzi - nel Mesolitico erano giovani fino ai dieci anni d'età - si divertiva ruzzolando giù da un piccolo cocuzzolo, al margine della gracile foresta, dove gli ultimi sparuti alberi si arrendono alla gelida vastità della tundra. La pelle di renna con cui erano fatti i loro abiti, se piegata e tenuta tesa con due mani nel modo giusto, scivolava perfettamente sulla pendenza. I maschi erano abili nel tendere l'abito sotto il sedere, mentre le femmine avevano escogitato mille altre tecniche per scivolare più veloci. Ovviamente per i ragazzi ogni scusa sarebbe stata buona per iniziare una battaglia di palle di neve e questa sfida risultava essere inevitabilmente divertente. Se solo i genitori avessero assistito a questi mom…

Ultimi post

Abbasso lo sci di fondo, viva lo sci di fondo!

Non solo mare a Lanzarote